Dal Riviera al Vietnam, fino a Hong Kong: vi ricordate di Voinea?

Strana la vita, imprevedibile. Capita di passare dalla Samb all’Eccellenza, per poi iniziare a fare il giro del mondo. Per conferma chiedete a Petrisor Voinea, ex attaccante rossoblù nella stagione 2011-2012, quella del secondo posto dietro al Teramo in Serie D.

22 presenze e 6 gol, partendo spesso dalla panchina. Seconda punta, romeno, ragazzo dal grande cuore, ottimo fisico e guizzi importanti: qualcuno lo ricorderà sicuramente, nonostante la sua parentesi in Riviera sia durata solamente un anno. In estate tanti saluti e via in Eccellenza (Subasio e Manduria), fino al gennaio 2014, quando Petrisor fa le valigie e gira continenti.

Pronti, partenza, via! Destinazione Vietnam, dove segnerà 1 gol in 11 partite con la maglia del Song Lam Nghe An, venendo ricoperto d’oro. Soldi tanti, gol pochi, anche nella stagione seguente, quando prende e vola ad Hong Kong, con la maglia del Pegasus: 13 partite, 3 reti e tanti saluti.

Quest’anno è tornato in Romania, al Petrolul Ploiesti, vicino casa sua. 3 presenze, 0 reti e addio. Ora è svincolato, in cerca di una nuova avventura. Voinea è pronto a fare le valigie, di nuovo: chiamatelo giramondo!

Buona fortuna, Petrisor.

Commenti

comments