Fedeli, Gaucci e quelle curiose analogie

Dal Corriere Adriatico del 4 agosto 2000

Il 4 agosto 2000 il Corriere Adriatico annunciava il passaggio delle quote societarie della Sambenedettese nelle mani della famiglia Gaucci. Il patron romano porterà subito la compagine rossoblù tra i professionisti dopo 7 anni di dilettantismo vincendo il campionato.

Il 4 agosto 2015, a distanza di 15 anni esatti, il Corriere Adriatico annuncia il passaggio delle quote societarie della Samb da Giovanni Moneti alla famiglia Fedeli. Il patron umbro, ma residente a Roma, porta la Samb subito tra i professionisiti dopo 7 anni nei dilettanti vincendo il campionato.

Cos’è cambiato a distanza di 15 anni?  Poco e niente…la Samb non ha un campo di proprietà dove allenarsi in compenso ha una media spettatori da far invidia a più di mezza Italia.

Commenti

comments