Castaldo si presenta: “La Samb è il massimo, darò tutto. Mi ispiro a Ivanovic”

Come annunciato lunedì pomeriggio da Andrea Fedeli, Ciro Castaldo (terzino destro classe ’97) partirà con il resto del gruppo per il ritiro di Cascia, dove verrà valutato attentamente dallo staff tecnico rossoblù. L’ormai ex difensore della Vibonese, però, ha già tanta voglia di Samb.

“Un trampolino davvero importante per il mio futuroha ammesso Castaldo a TMW, mi confronterò con calciatori di categoria anche superiore e potrò imparare ancora tanto. Mi devo ritenere molto fortunato: questa è una piazza prestigiosa, con una grande tifoseria che alimenta stimoli ed ambizioni: il massimo che un giocatore possa desiderare.

Il club ha una storia importante alle spalle e io darò sempre il massimo, poi il mister farà giocare chi lo meriterà. A quale modello mi ispiro? Molti dicono che assomiglio ad Ivanovic. Io mi accontenterei di prendere da lui il 50%!”.

Per un difensore che arriva, un altro che sfuma. Il Pontedera, infatti, ha praticamente chiuso per Claudio Zappa, difensore di proprietà della Juventus che piaceva ai rossoblù.

Commenti

comments