Samb-Salernitana: un asse pronto a diventare caldo

il patron Franco Fedeli

La Samb è sempre attiva sul mercato a caccia di rinforzi e i nomi sondati in questo periodo sono davvero tanti, dato che i calciatori che rimarranno in rossoblù non sono molti. La società ha intenzione di mettere in atto una vera e propria sinergia con il Pescara, ma anche l’asse San Benedetto-Salerno sembra riscaldarsi.

Due i calciatori della Salernitana accostati alla Samb, oltre a Massimiliano Boccaccio che dovrebbe diventare il nuovo tecnico della Berretti rossoblù. Il primo è il portiere Luca Liverani (classe ’89), che rappresenterebbe il profilo ideale da affiancare a Pegorin, viste le difficoltà per arrivare a Massimiliano Benassi del Lecce.

Il secondo nome, invece, è quello di Andrea Rossi, terzino sinistro classe ’86 nativo proprio di San Benedetto del Tronto. Nell’ultima stagione Rossi ha vestito la maglia della Salernitana, collezionando 23 presenze in Serie B. Il suo cartellino, però, è di proprietà proprio del Pescara, dove il ragazzo tornerebbe per fine prestito, a meno di un eventuale riscatto granata.

Una cosa, però, è certa: Rossi in qualunque caso non resterà in Abruzzo e la Samb potrebbe essere un opzione concreta per lui, come riportato da tutti i quotidiani locali in edicola oggi. Il calciatore è stato a lungo di proprietà della Juventus, prima di vivere le sue migliori stagioni con la maglia del Siena, in Serie A. Un profilo d’esperienza e qualità, proprio quello che serve a mister Palladini in vista di un campionato che si preannuncia agguerrito.

Rossi è pronto a “tornare a casa”? Staremo a vedere.

PER VEDERE LA SCHEDA DI ROSSI CLICCA QUI

Commenti

comments