“Per me la Samb è un onore”: parla il nuovo dg, l’avvocato Gianni

l'avvocato Andrea Gianni

Oggi è arrivata l’ufficialità del nuovo organigramma societario della Samb: l’avvocato Gianni diventa il nuovo direttore generale rossoblù, con Andrea Fedeli nominato amministratore delegato. Un’idea nata nei giorni scorsi, come confermato da Andrea Gianni, da noi raggiunto telefonicamente.

“Qualche giorno fa il presidente Fedeli mi ha chiesto se c’era la mia disponibilità di un impegno maggiore all’interno della Samb e ho subito accettato. Questa nuova Samb posso dire di averla vista nascere e per me è un onore lavorare in una piazza del genere. Stamattina abbiamo sistemato le ultime pratiche, per poter permettere al sottoscritto di rimanere comunque l’avvocato dei rossoblù: il potere di firma resterà ad Andrea Fedeli”.

Il suo sarà naturalmente un ruolo importante, con diverse responsabilità. “Farò da collante tra la squadra e la società, occupandomi sia della gestione tecnica che della parte amministrativa. Devo ringraziare la famiglia Fedeli, lavorare con loro per me è il massimo”.

L’avvocato Gianni si dice molto ottimista per il futuro rossoblù. “Ripartiamo da un campionato bellissimo che abbiamo vinto tutti insieme. Finalmente San Benedetto ha una proprietà seria all’altezza del proprio blasone, ci sono tutte le possibilità per fare ottime cose”.

Chiusura sul capitolo stadio. “Sta andando tutto secondo i piani, oggi sono stati ultimati i lavori di carpenteria, con la questione bagni che è stata risolta. Entro il 25 luglio sisteremo ogni cosa e poi andremo avanti con il progetto per l’impianto di illuminazione. Non ci sarà nessun problema, rispetteremo tutti i requisti richiesti, anche perchè la nostra volontà è quella di essere una presenza fissa nel calcio professionistico”.

Commenti

comments