La sceltà rossoblù, l’inizio e il suo compagno ideale: Radi, “Samb, sei una piazza da grandi”

260 presenze (senza contare i vari playoff e playout) e 21 gol in carriera, sempre tra i professionisti. Alessandro Radi è una garanzia per la Lega Pro e il suo acquisto è da considerarsi un rinforzo importante per la difesa della Samb. Raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione, Radi ha commentato i suoi primi passi da giocatore rossoblù.

“E’ stato sicuramente un inizio molto positivo, in me c’è tanto entusiasmo per questa nuova avventura. Ho conosciuto i ragazzi, il mister e lo staff: ci sono tutti i presupposti per fare una buona stagione. Il presidente? Ci siamo sentiti al telefono e devo dire che mi ha fatto un’ottima impressione”.

Radi parla anche della sua scelta di vestire il rossoblù. “Appena mi ha chiamato la Samb ero felicissimo e scegliere non è stato difficile. San Benedetto è una piazza da grandi e abbiamo subito trovato un accordo per il mio trasferimento”.

L’anno scorso la stagione rossoblù è stata trionfale: ora c’è l’esame Lega Pro da affrontare. “Vincere campionati è sempre una cosa molto difficile, la Samb ha fatto una grandissima stagione. La Lega Pro è un torneo di spessore più alto, quindi ci sarà da lavorare molto perchè sarà dura. Noi puntiamo comunque a fare il massimo e sono sicuro che potremo contare su un grande entusiasmo da parte di tutta la piazza”.

Chiusura su quale potrebbe essere il compagno di reparto ideale di Alessandro Radi. “Magari la coppia perfetta sarebbe con un marcatore puro e rapido, ma in carriera mi sono trovato bene con tutti, anche con chi aveva caratteristiche simili alle mie. La mia esperienza? Può essere un fattore che aiuta, soprattutto se messa a disposizione di un gruppo giovane e pimpante”.

La stagione è al via e Radi sembra già pronto a guidare da leader la difesa rossoblù!

 

Commenti

comments