SAMB-Venezia LIVE, 0-0 il primo tempo: commento e analisi tattica

La Samb affronta il Venezia nel terzo test di questo precampionato e Palladini si affida al 3-5-2, il modulo che sta tentando sempre di più il tecnico rossoblù.

Frison in porta, difesa a tre con Radi centrale e Di Filippo insieme a Di Pasquale ai suoi lati; esterni di centrocampo Crescenzo a destra e Ntow a sinistra, con Berardocco a fare il play basso e Lulli e Sabatino a completare la linea mediana. Davanti Fioretti insieme a Mancuso.

La difesa rossoblù è sembrata avere buoni meccanismi, con Radi bravo sia ad impostare l’azione che a comandare la retroguardia. Palladini ha scelto una formazione compatta, puntando forte sulle sovrapposizioni di uno Ntow che è sembrato subito in palla. Applauditissimo il ghanese quando ha dovuto lasciare il campo (al 35′) a Pezzotti a causa di un piccolo fastidio muscolare.

Il primo tempo, comunque, è stato povero di emozioni, con qualche spunto rossoblù e una grande occasione capitata sui piedi di Fabiano, che calcia a volo di sinistro da due passi ma trova un super Frison: parata d’istinto del portiere rossoblù che devia in angolo.

Per il resto poco o nulla, con lo 0-0 che è sembrato il risultato pù giusto. Palladini soddisfatto, Inzaghi decisamente meno…in attesa del secondo tempo.

Commenti

comments