Ancona nei guai: si rompe la punta

L’Ancona perde il suo bomber, la diagnosi dell’infortunio avuto dall’attaccante Luca Cognigni è impietosa: rottura del legamento crociato del ginocchio ed interessamento del legamento collaterale.

Per il classe ’91 si tratta di un brutto stop, che lo terrà fuori per buona parte del campionato: si parla di uno stop di circa 6 mesi, tempi a cui va aggiunto il graduale reinserimento in campo dopo un infortunio di tale entità.

L’attaccante si è infortunato nei minuti finali del match di Tim Cup disputato domenica scorsa contro il Sudtirol, nella prima gara ufficiale della stagione. Che sfortuna. La società dorica si trova ora costretta a tornare sul mercato a caccia di un paio di attaccanti.

 

Commenti

comments