L’insoddisfazione di Fedeli: “Ci saranno dei cambiamenti”

Continua a non essere contento il patron della Samb, Franco Fedeli. La sua squadra non ha brillato nemmeno al “Memorial Rivosecchi” ed ora lui riflette con attenzione sullo stato delle cose. Il presidente non è soddisfatto dell’approccio di diversi calciatori a questa nuova avventura rossoblù e di certo non lo manda a dire: “Avrò pazienza fino al 31 agosto poi saranno tuoni e fulmini se le cose non saranno cambiate. La squadra è in ritardo di condizione ed ora sono tutti sotto esame, io non voglio gente poco motivata. Ci saranno delle entrate ma anche delle uscite prima che finisca il mercato”.

In queste ultime settimane si è parlato tanto ma adesso il campionato spazzerà via le chiacchiere e ci dirà se la Samb tirerà fuori quelle prestazioni che, gara con la Salernitana a parte, sono mancate. La cosa certa è che a questa squadra manca qualcosa e lo dicono chiaramente anche i tifosi che sui social iniziano a dubitare del mercato rossoblù, Fedeli comprende questo scoramento ed infatti al Resto del Carlino dichiara: “E’ chiaro che io i tifosi li vorrei vedere sempre soddisfatti ma la loro gioia si basa sui risultati. Se le cose non vanno come devono andare però non è solo colpa mia”.

L’ultima frase del presidente della Samb è di certo un monito verso tutti coloro che fanno parte della Sambenedettese… sono tutti sotto esame.

Commenti

comments