Palladini sfida il Gubbio: “Loro hanno un vantaggio, ma noi faremo il massimo per metterli in difficoltà”

Quasi 24 ore esatte e sarà Gubbio-Samb, la prima sfida ufficiale della stagione rossoblù. Ottavio Palladini è pronto ad affrontare gli umbri dopo la sconfitta nell’ultima Poule Scudetto, con un dubbio legato alle condizioni di Sabatino.

“I ragazzi stanno tutti bene, c’è da valutare solo Sabatino che ha preso una botta contro la Salernitana. La formazione? Il modulo dovrebbe essere ancora il 3-5-2, sui singoli invece devo ancora decidere. Schiererò soprattutto chi reputo stia meglio dal punto di vista fisico. Di Massimo? Anche lui sta abbastanza bene”.

Il Gubbio sarà un avversario tosto. “Loro hanno un vantaggio rispetto a noi, sono una squadra che ha cambiato poco. In più alcuni giocatori come Croce, Romano, Marini e Ferri Marini lavorano con l’allenatore (Magi ndr) da diverso tempo, visto che erano con lui anche a Macerata. Noi, però, faremo il massimo per metterli in difficoltà”.

Il mercato non è ancora terminato e uno dei nomi in orbita Samb è quello di Gianvito Misuraca. “E’ sicuramente un giocatore importante che può farci molto comodo”. Misuraca predilige giocare da trequartista ed un suo eventuale arrivo potrebbe comportare il passaggio al 3-4-2-1. “E’ una possibilità su cui lavoreremo, su questo non c’è dubbio”.

Dal campo al mercato, Palladini è sempre sul pezzo e domani arriva il primo match che conta. FORZA SAMB!

 

 

 

Commenti

comments