Le 4 considerazioni di Fedeli: Palladini e Fioretti sono avvisati

A sette giorni dalla bella vittoria di Macerata tutto sembra essersi ribaltato. Il patron della Samb ne ha per tutti e non le manda a dire. Ieri in sala stampa ha toccato diversi punti, andiamo a rivedere i passaggi chiave della sua conferenza stampa:

1)Il patron a Macerata non era stato convinto del gioco dei rossoblù e ieri questa sua sensazione ha trovato conferma: “A Macerata ho detto che salvavo solo il risultato perchè dovevamo migliorare…oggi nemmeno il risultato è da salvare”.

2)Il presidente boccia molte scelte di Palladini a cominciare da Candellori che per Fedeli è stato uno dei piu’ deludenti: “Candellori l’ho sempre difeso e sostenuto, è un ragazzo con delle qualità ma oggi proprio non c’era in campo”. 

3)Un’altra stoccata per il mister arriva riguardo i tanti “big” lasciati in panchina: “Abbiamo preso il portierone e sta in panchina, abbiamo preso Ferrario, difensore di categoria superiore, e sta in panchina…certe cose non le capisco”.

4)Infine la stoccata dura nei confronti di Fioretti: “I miei collaboratori me lo hanno fatto prendere per primo, mi hanno detto che era un attaccante forte ed importante per noi, l’ho accontentati…per me finora non ha dimostrato proprio niente. Molto meglio Sorrentino che ha dato l’anima quando è entrato”.

Commenti

comments