Pegorin: “Bello parare il rigore sotto la Nord”

La Samb pareggia per 2-2 contro il Sudtirol e uno dei grandi protagonisti di giornata è sicuramente il portiere Pegorin.

“E’ stato bello parare il rigore sotto la Nord, con questi tifosi spettacolari. Io, però, devo ancora lavorare e migliorare tantissimo. Sono il titolare? Con due mostri sacri come Frison e Aridità, posso solo ringraziare il mister che mi fa giocare. Spero di tornare il più tardi possibile in panchina, ma se accadesse pazienza, ho 20 anni e impararei comunque tantissimo”.

Oggi la vittoria non è arrivata. “Giocare tre partite ravvicinate non ci ha aiutato, ma il bicchiere è mezzo pieno. Ora riposiamoci e pensiamo alla trasferta di Bassano”.

Commenti

comments