“Vedrei bene Galabinov alla Samb, ora occhio a Capuano”: parla il ds Arcipreti

Alvaro Arcipreti

La Samb si appresta ad affrontare il Modena al Riviera delle Palme, con i canarini che si presenteranno con il nuovo allenatore Eziolino Capuano. Un grande amico del neo tecnico degli emiliani è sicuramente l’ex ds rossoblù Alvaro Arcipreti, raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione.

“Con Ezio ci conosciamo da un pò, già durante l’esperienza di Arezzo, è un amico. Al di là del personaggio che si è creato, è un allenatore capace. Il Modena ha fatto un’ottima scelta e a mio avviso il problema per la Samb sarà proprio Capuano: ci siamo sentiti nei giorni scorsi e mi è apparso molto carico. Con un bel mercato, potrebbe anche rilanciare il Modena in zona play-off: parliamo di una piazza prestigiosa…”.

Secondo Arcipreti, però, la Samb resta superiore. “I rossoblù stanno facendo cose eccellenti e, nonostante l’amicizia con Capuano, mi auguro che la cavalcata della Samb continui anche domenica: ha dimostrato di poterci stare lassù e arrivare tra le prime cinque quest’anno sarebbe una gran cosa. Personalmente non dimenticherò mai i due anni passati lì, sono contento di aver contribuito alla rinascita di un club con un tifo unico, che pochi possono vantare”.

Il mercato, intanto, incombe. “Cosa manca alla Samb? Molto poco, forse un attaccante che faccia la differenza e in quel caso si potrebbe puntare anche al primo posto. Un nome? Galabinov, uno che sta giocando poco a Novara e che conosco molto bene: a San Benedetto farebbe la differenza e infiammerebbe la piazza”.

 

PER VEDERE LA SCHEDA DI GALABINOV CLICCA QUI

 

Commenti

comments