Fedeli, futuro sempre più incerto: “Ho forti dubbi se restare, tra 2-3 partite vedremo”

Parole importanti quelle rilasciate dal presidente Franco Fedeli, raggiunto poco fa telefonicamente dalla nostra redazione.

“Il rinnovo di Mancuso? Prima di pensare ai giocatori, c’è da vedere se resterà la proprietà. Mio figlio vorrebbe rimanere, ma io ho dei forti dubbi: sono amareggiato per le critiche ricevute dopo la sconfitta con il Forlì, c’è qualcuno che sembra felice quando la Samb perde. Io continuerò a fare il mio dovere fino alla fine, la Samb può essere considerata un esempio per tutti gli altri club dal punto vista della gestione societaria e dirigenziale: vedremo i prossimi sviluppi, tra 2-3 partite deciderò. Poi si potrà iniziare a pensare al resto, compresi i rinnovi di contratto”.

Dal futuro incerto alla prossima partita di campionato, che vedrà i rossoblù opposti al Venezia capolista. “Sono molto fiducioso per domenica, faremo la nostra partita, sono convinto che possiamo metterli in difficoltà. Ribadisco che mi piacerebbe fare un favore al Parma, viste le parole del presidente del Venezia dopo la partita d’andata e il modo in cui raggiunsero il pareggio quel giorno”.

 

 

Commenti

comments