Gejio e Malomo, l’analisi sulla partita e le belle parole sull’ambiente rossoblù

Il Venezia batte 3-1 la Samb al Riviera delle Palme e, a fine gara, la soddisfazione in casa lagunare è tanta. Queste le parole di Alexandre Geijo (in foto), il migliore in campo nella sfida di ieri. L’attaccante spagnolo ha scherzato con la difesa rossoblù, realizzando anche il gol del vantaggio.

“Sappiamo di affrontare spesso squadre che provano a chiudersi contro di noi e senza spazi le cose si complicano. Gli avversari pensano maggiormente alla fase difensiva, poi quando facciamo gol devono aprirsi e per noi diventa tutto più semplice. E’ quello che è accaduto oggi nel secondo tempo, nel quale siamo riusciti a segnare tre volte e a vincere la partita. Devo dire che oggi giocavamo in un ambiente bellissimo, si è visto un tifo straordinario: complimenti…”.

Stesso pensiero per Alessandro Malomo, espulso insieme a Pegorin nel concitato finale di match.

“Sinceramente non so cosa sia accaduto con la curva, l’arbitro voleva punirne uno per squadra ma non era successo assolutamente nulla. Da quello che ho capito Facchin voleva solo applaudire, visto che lo spettacolo offerto dai tifosi della Samb. In Lega Pro difficilmente vedi ambienti del genere, è bello giocare in questi stadi. La partita? Nel primo tempo non siamo riusciti a sbloccarla, poi nella ripresa abbiamo dato la dimostrazione di essere una grande squadra, segnando tre gol e portando a casa il match”.

Commenti

comments