La crisi è passata ma va recuperato Lulli

Luca Lulli

Ben sette punti nelle ultime tre gare ci confermano che la crisi è definitivamente alle spalle. Sembra funzionare la cura Sanderra ma soprattutto a livello fisico sembra essere tornata la Samb d’inizio stagione. Per tutto dicembre abbiamo parlato di un calo notevole sotto il profilo della corsa e della resistenza rispetto ad inizio campionato, adesso le cose sono cambiate sotto questo punto di vista. Probabilmente la sosta ha agevolato i calciatori che avevano bisogno di “respirare” un pochino soprattutto perchè per i primi 3 mesi hanno davvero corso sempre più degli avversari che incontravano domenicalmente.

Sono due le note negative della gara di ieri. Sicuramente gli infortuni che continuano a togliere uomini a Sanderra. Saranno da valutare le condizioni di Mori, Sabatino e Agodirin, ci si augura non sia nulla si grave perchè servono tutti come il pane. L’altra nota poco lieta è il momento di Luca Lulli. Colui che è stato il trascinatore della Samb per gran parte del girone d’andata sembra essersi spento. Aveva conquistato tutti i tifosi con la sua aggressività ma anche con tante giocate (è il più votato nel nostro sondaggio “Calciatore rossoblù dell’anno”) ma ormai è lampante il suo momento di difficoltà. Sembra aver accusato più di tutti l’addio di Palladini ed anche le tante voci di mercato che lo hanno coinvolto negli ultimi due mesi, sarà fondamentale recuperarlo perchè sappiamo quanto sia importante avere un Lulli in forma in mezzo al campo.

Commenti

comments