La più brutta Samb della stagione cede al Forlì: 1-2 al Riviera

L’attesa è finita, Samb-Forlì al via. Sanderra sceglie la stessa formazione di Fano, con Vallocchia dall’inizio e Lulli ancora in panchina. Fuori Succi nel Forlì, gioca Ponsat.

CRONACA

Avvio di match piuttosto bloccato, con tutte e due le squadre che si studiano. La partita, però, la fa il Forlì, che va vicino al gol all’11’: punizione dalla sinistra di Capellupo e Conson va vicino al classico gol dell’ex con un preciso inserimento sul secondo palo

L’occasione più grande capita a Ponsat al 21′, ma Pegorin è bravo a respingere il tiro ravvicinato.

Nel primo tempo succede poco o altro, servirà una scossa per cambiare le cose. Si va al riposo sullo 0-0.

La ripresa si apre con un sinistro pericoloso di Pezzotti dal limite (46′) e un colpo di testa ravvicinato di poco sul fondo da parte di Alessio Di Massimo (50′).

La Samb, però, continua ad essere brutta e il Forlì la punisce: assist da capogiro del neo entrato Succi e Ponsat non sbaglia (67′): 1-0 Forlì.

La Samb si scuote, Sanderra si gioca anche la carta Bacinovic e lo sloveno prende subito in mano il centrocampo.

Il pareggio arriva al 91′, con il dodicesimo gol stagionale di Leonardo Mancuso su ottima sponda di Bernardo.

La beffa, però, si materializza nell’ultimo dei sei minuti di recupero. Ottimo contropiede del Forlì e Spinosa fredda Pegorin: al Riviera finisce 2-1 per gli ospiti.

 

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Pegorin; Rapisarda, Mori, Radi, Pezzotti; Sabatino, Damonte (69′ Bacinovic), Vallocchia (53′ Lulli); Mancuso, Agodirin (63′ Bernardo), Di Massimo A disp. Morelli, Di Pasquale, Di Filippo, Sorrentino, N’Tow, Latorre, Candellori, Ferrara, Mattia All. Sanderra

FORLÌ (4-3-1-2) Turrin; Adobati, Cammaroto, Conson, Carini; Alimi, Capellupo, Tentoni; Capellini (64′ Spinosa); Ponsat (83′ Tonelli), Bardelloni (64′ Succi) A disp. Semprini, Franchetti, Baschirotto, Piccoli, Parigi, Martina Rini All. Gadda

Marcatori: 64′ Ponsat (F), 91′ Mancuso (S), 96′ Spinosa (F)

Ammoniti: Sabatino, Lulli, Mori e Pezzotti (S), Spinosa (F)

Commenti

comments