Temuto e accaduto: il rigore da trasferta colpisce ancora, ma stavolta non affonda

Nel presentare la sfida con il Fano, avevamo parlato della speranza di invertire il trend del rigore in trasferta ai danni della Samb.

Una speranza che purtroppo si è arenata al minuto 29 del match, quando il sig.De Angeli di Abbiategrasso ha assegnato il tiro dagli undici metri ai padroni di casa per un presunto fallo di mano sul colpo di testa di Fioretti. Occasione d’oro per riaprire i giochi (si era sul 2-0), puntualmente sfruttata da Germinale.

Temuto e accaduto, il quinto rigore consecutivo contro la Samb lontano dal Riviera delle Palme è diventato realtà, ma stavolta non ha affondato i rossoblù. I ragazzi di Sanderra hanno tenuto duro e portato a casa una vittoria fondamentale per classifica e morale.

La decisione di De Angeli, dunque, non è costato alcun punto a Mancuso e compagni: bene così, ma un pizzico di “amarezza” resta…

Commenti

comments