Grottammare-Atletico Gallo Colbordolo 0-0, pari che serve più al morale

Pari a reti bianche tra Grottammare e l’Atletico Gallo Colbordolo che serve più agli ospiti per coltivare il sogno playoff che ai biancocelesti i quali, comunque agganciano la Pergolese in classifica. Gli ospiti hanno avuto diverse occasioni soprattutto nel primo tempo ma hanno trovato il portierino Pirozzi, in versione superman, che ha detto no in almeno 4 occasioni, non facendo rimpiangere il titolarissimo Beni. Nella ripresa partita più equilibrata. La cronaca parte al 9′ con Srambolliu che si presenta davanti a Pirozzi che compie il primo miracolo di giornata. Al 22′ il portierino si ripete su Muratori che già stava esultando per il gol.

Il Grottammare si vede alla mezzora con Iovannisci con Bacciaglia che para senza particolari problemi. Due minuti dopo Bartolini ha la palla del vantaggio ma sbaglia clamorosamente da buona posizione, forse credendo di essere in offside. Prima dell’intervallo il numero uno di casa sbarra la strada ancora a Srambolliu. Nella ripresa il Grottammare guadagna pian piano campo grazie anche al calo fisico degli ospiti ma serve ancora il miglior Pirozzi per evitare la capitolazione e dire no a Paoli e Muratori. Dall’altra parte mentre Iovannisci ci prova da corner ma Bacciaglia respinge sulla linea poi il neo entrato Todorovic ha sulla testa la palla del vantaggio ma sbaglia l’impatto col pallone che finisce sul fondo.

GROTTAMMARE-ATLETICO GALLO COLBORDOLO 0-0
GROTTAMMARE: Pirozzi, Egidi, Gentile, Traini, Gibbs, Di Antonio, Cocci (36’st Avellino), Cameli (24’st Todorovic), Ludovisi, De Panicis, Iovannisci (41’st Bruni). A disp. Ciarrocchi, Massi, Treccozzi, Ioele. All. Manoni.
ATLETICO GALLO COLBORDOLO: Bacciaglia, Nesi, Liera, Marini, Paoli Thomas, Nobili Andrea, Srambolliu (41’st Sensoli), Paoli Edoardo (24’st Vegliò), Bartolini, Tonucci, Muratori (37’st Saltarelli). A disp. Giustino, Cocchi, Donini, Nobili Giacomo. All. Mariotti
Arbitro: Nicholas Santucci di Jesi (Tonti-Principi)
Note. Spettatori: 100 circa; ammoniti: Di Antonio, Iovannisci, Cocci; angoli: 3-4; recupero: 0’+3′.

Commenti

comments