Da Gianni a Damonte: le stangate del Giudice Sportivo

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Silvano Torrini, nella seduta del 24 Aprile 2017 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano:

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE FINO AL 31 MAGGIO 2017

GIANNI ANDREA (S.S. SAMBENEDETTESE S.R.L.)
per comportamento offensivo verso l’arbitro al termine della gara negli spogliatoi.
ALLENATORI
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE
SANDERRA LUCA (S.S. SAMBENEDETTESE S.R.L.)
per comportamento offensivo verso l’arbitro negli spogliatoi al termine della gara.

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER QUATTRO GARE EFFETTIVE
DAMONTE LORIS (S.S. SAMBENEDETTESE S.R.L.)
per aver colpito con una gomitata al volto un avversario; inoltre, al termine della gara, negli spogliatoi rivolgeva all’arbitro una frase offensiva.

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

SABATINO ALESSANDRO (S.S. SAMBENEDETTESE S.R.L.)
per aver volontariamente colpito un avversario con un pugno allo stomaco.

Commenti

comments