Moneti a Fedeli: “Affidati a persone capaci e non ti arrabbiare”

Uno scatto nel giorno in cui Franco Fedeli rilevò la Samb da Giovanni Moneti

Il patron della Samb ha riacceso gli entusiasmi della piazza di San Benedetto rilanciando, attraverso un comunicato, la sua voglia di puntare in alto con il club rossoblù.

Curioso come tra i tanti commenti di approvazione arrivati sulla pagina Facebook della Sambenedettese ce ne sia uno particolare, scritto dall’ex presidente Giovanni Moneti proprio colui che ha ceduto la società rossoblù a Fedeli.

“Sono contento di queste tue parole che rispondono all’impegno che avevi preso con me quanto ti ho ceduto la Samb e spero che tu riesca nel tuo intento, questa città lo merita tutto” questo l’inizio del messaggio di Moneti che da due precisi consigli al patron “affidati a persone competenti e capaci e non ti arrabbiare troppo quando le cose non vanno per il verso giusto. Nel calcio come nella vita si vince e si perde, si fanno cose giuste e si commettono errori ma invece di cercare un colpevole talvolta è giusto ammettere i proprio errori perchè è segno di forza e non di debolezza”.

Infine l’ex presidente ci tiene a fare una piccola precisazione per dignità e cioè che “ho consegnato una società sana e pulita, verificata e certificata lungamente con i tuoi tecnici”.

 

 

Commenti

comments