Gianni: “Felice per Di Massimo, Moriero registrerà la squadra”

Il direttore generale Andrea Gianni

Nella settimana di avvicinamento all’esordio ufficiale nella Coppa Italia ha parlato alla nostra redazione anche il direttore generale Andrea Gianni che in questi giorni fa la spola tra il ritiro di Roccaporena e  la sede del club. Gli abbiamo chiesto che idea si è fatto della Samb dopo l’amichevole con la Salernitana: “Ho visto una Samb combattiva.  Ancora i ragazzi devono entrare a pieno negli schemi del mister ma c’è tempo per lavorare. Non siamo ancora pronti per il centrocampo a due e lo si è visto nel primo tempo ma ripeto che il mister sta lavorando per ottimizzare i meccanismi”.

Quindi contro la Lucchese vedremo delle novità di modulo?
“Queste sono questioni che vedrà il mister. In ritiro ha analizzato il match e poi adesso la Samb ha una settimana in più di lavoro in cui ripeto c’è stato modo di conoscere meglio i dettami del mister”.

La nota lieta di domenica scorsa è la prestazione dell’attacco?
“Devo dire innanzitutto che sono contentissimo per Alessio Di Massimo. Ho visto in lui una grande voglia di crescere, si è presentato già fisicamente in grande forma, si è sempre allenato in questi mesi. L’attacco mi è piaciuto e devo dire che anche Valente sta facendo un’ottima impressione, di questo bisogna dare merito al direttore sportivo Panfili. Seguiva il giocatore da anni, lo ha voluto portare qui, è stata una sua scommessa mi auguro possa essere un’arma in più”.

Un mese all’inizio del campionato, fa strano che già la Samb sia quasi ultimata
“E’ grazie al presidente se questo è potuto accadere. Quest’anno siamo stati in grado di metterci subito a lavoro con il direttore sportivo e con il grande aiuto che ci ha dato Andrea Fedeli. Tutto questo ha fatto si che già il 20 luglio la squadra fosse ultimata”.

Ci sarà ancora spazio per un ultimo tassello? Dove?
“Io sinceramente sarei felice se questo tassello non arrivasse perchè vorrebbe dire che abbiamo azzeccato le scelte fatte finora e da qui alla fine del mercato la Samb si sarà espressa già molto bene. Ovviamente questa è una speranza ma voi sapete bene che se capiterà un occasione di mercato probabilmente il presidente non se la farà sfuggire”.

 

Commenti

comments