Per la Samb inizia un periodo importante sul fronte uscite

La Samb, archiviato il pareggio con la Salernitana, è tornata a lavorare a Cascia per un’altra settimana di ritiro in vista della sfida con la Lucchese, valida per il primo turno di Tim Cup e in programma domenica al Riviera delle Palme (calcio d’inizio alle ore 20,45).

La gara di ieri contro i granata ha mostrato la tanta abbondanza di cui può disporre mister Francesco Moriero e anche per questo motivo inizia un periodo molto importante sul fronte uscite in casa rossoblù.

Molti giovani, infatti, rischiano di non trovare spazio alla Samb e potrebbero andare via in prestito prima dell’inizio del campionato: su tutti Candellori (a centrocampo ci sono già Di Cecco, Bacinovic, Damonte, Vallocchia e Bove) e Sargolini, attaccante per il quale il presidente Fedeli ha speso parole importanti in ottica futura.

Due esempi (ma ce ne sono altri) di giocatori in cui il club rossoblù crede molto e per i quali si dovrà prendere una decisione: tenerli in rosa o girarli ad altri club che possano garantirgli un minutaggio superiore.

Commenti

comments