La Civitanovese giocherà in Prima Categoria

i tifosi della Civitanovese

Non c’è proprio pace per la tifoseria della Civitanovese: dopo aver subìto l’onta dell’ennesimo fallimento negli ultimi anni, i rossoblù non potranno giocare nel campionato di Eccellenza ma addirittura dovranno ricominciare dalla Prima Categoria!

E’ quello che ha anticipato il Presidente del Comitato Marche Paolo Cellini e che verrà formalizzato in un apposito comunicato dove si spiegheranno i motivi della decisione. “Tale decisione – dice il numero uno del calcio dilettantistico marchigiano al portale cronachemaceratesi – è stata presa con coscienza dopo colloqui e confronti senza lasciare nulla d’intentato. Poi la decisione può essere discutibile o non condivisa. Credo che la nuova società presenterà ricorso nelle sedi opportune. Se verrà accolto ne prenderemo atto”.

L’avvocato Cozzone, legale del neo presidente rossoblu Mauro Profili, promette battaglia: “Noi chiederemo al Collegio di Garanzia del Coni la sospensione in via cautelare dei campionati di Eccellenza e Promozione. E’ un atto dovuto. Il campionato di Prima Categoria non ci interessa”.

Insomma si prospettano giorni di grande caos per il calcio regionale

Commenti

comments