Gianni: “Sorrentino non stava così male”

Il direttore generale Andrea Gianni

Continua sui quotidiani la querelle Sorrentino. Una telenovela che ogni giorno trova ulteriori sviluppi e che sembra non trovare soluzione. Prima l’esclusione nella trasferta di Meda con Moriero che manda il ragazzo ad assistere al match in tribuna, poi la mancata convocazione per la gara di Gubbio a seguito di un presunto problemino muscolare, oggi sul Corriere Adriatico le parole del DG Gianni che proprio non sembra essere convinto dall’atteggiamento di Sorrentino: “Noi da Sorrentino vogliamo maggiore impegno e più motivazioni, il fatto che si sia allenato normalmente il giorno dopo il presunto infortunio muscolare dimostra che questo non era di particolare rilevanza. Se uno ha voglia di mettersi in luce l’allenamento lo finisce anche con una gamba sola. Sorrentino è un nostro tesserato e sta a lui farci vedere che ha voglia di migliorarsi. Mi aspetto una scossa da Lorenzo, le persone non motivate non possono restare alla Samb”.

Più chiaro di così si muore…

Commenti

comments