La Samb crolla ai supplementari: 3-1 per la Casertana

La Samb affronta la Casertana nel secondo turno eliminatorio di Coppa Italia e mister Capuano presenta un ampio turnover nella formazione titolare.

In difesa gioca Di Pasquale come centro-sinistra e proprio il giovane difensore rossoblù porta in vantaggio la Samb al 9′, nel suo esordio stagionale.

I rossoblù giocano con personalità a Caserta e al 28′ Troianiello impegna il portiere avversario con una girata al volo.

Sorrentino, invece, si divora il gol al 41′, sparando alto su ottimo invito di Vallocchia. E’ l’ultimo brivido del primo tempo, che finisce 1-0 per la Samb.

Nella ripresa i ragazzi di Capuano ancora forte e al 54′ Vallocchia mette i brividi alla Casertana con un tiro leggermente troppo centrale dopo una grande iniziativa personale.

La Samb non chiude i giochi e la Casertana pareggia al 64′: tiro apparentemente innocuo dell’ex Alfageme, ma Pegorin sbaglia tutto e la palla termina in rete per il più classico dei gol dell’ex.

Il risultato non cambia più dopo l’1-1 dei padroni di casa e le due squadre vanno ai supplementari.

All’extra-time però la Samb finisce la benzina e la Casertana mette a segno un uno-due micidiale: ancora Alfageme al 92′ e Cigliano al 100′ mandano k.o i rossoblù. Finale nervoso con l’espulsione di Patti e Alfageme al 114′.

Niente ottavi di finale, dunque: l’avventura in Coppa Italia per Conson e compagni è già finita.

Ecco la formazione della Samb:

3-4-3 – Pegorin; Conson, Miceli, Di Pasquale; Rapisarda, Bove, Damonte, Ceka (61′ Mattia); Troianiello, Sorrentino, Vallocchia.

Commenti

comments