Samb da sballo in trasferta: ora c’è da cambiare passo al Riviera

FOTO LUCA BRUNI

La Samb continua la preparazione in vista della sfida di campionato contro il Pordenone, in programma sabato pomeriggio alle ore 16,30 al Riviera delle Palme.

I rossoblù hanno fatto registrare un ottimo ruolino di marcia in trasferta, ottenendo 16 punti su 24 disponibili lontano da San Benedetto.

2-0 senza appello a Gubbio, Reggiana e appunto Teramo, con successi di misura a Mestre e Ravenna (1-2). Peccato per le rimonte subite a Vicenza (2-1 per i biancorossi nel finale) e Meda (1-1 contro il Renate), quando si è passati da vittorie vicine ad un solo punto raccolto in due partite. L’unica netta sconfitta esterna, insomma, è arrivata a Fermo, in un match che però è da considerarsi sicuramente anomalo.

Numeri importanti, quindi, addirittura eccezionali se si pensa alla gestione Capuano, con il tecnico campano capace di centrare subito 6 punti nelle sue prime due trasferte, Ravenna e Teramo.

Ora, però, serve un netto cambio di passo al Riviera delle Palme, dove i rossoblù non segnano da tre partite, nelle quali è arrivato uno scivolone contro il Sudtirol (che è costato la panchina a Moriero) e due scialbi 0-0 con Fano e Bassano.

Sabato arriva il Pordenone reduce dalla storica impresa in Coppa Italia, l’occasione migliore per invertire il trend interno e tornare a gioire anche al Sambodromo.

Commenti

comments