La Serie B, Gaucci e lo “stopper” Colantuno: l’Albinoleffe mette la Samb ai raggi X

Manca sempre meno per Albinoleffe-Samb, match che si disputerà domani sera alle ore 20,45 allo stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo.

In casa bergamasca (sul sito ufficiale del club) si analizza a raggi X la storia dei rossoblù, tanto che vengono fornite ai tifosi lettori tutte le informazioni possibili sulla Samb del presente (posizione in classifica, Miracoli come realizzatore principe e il “soprannome “Samba”) e del passato.

Dal miglior piazzamento di sempre (7^posto in Serie B nel 1960-61) alla denominazione di San Benedetto del Tronto come “il centro più importante e noto della Riviera delle Palme”: grande rispetto per i rossoblù, che vengono ricordati sul sito biancoazzurro anche per una curiosità:

“Nel 2001-2002 il club rilevato da Luciano Gaucci vinse il campionato di Serie D, guidato da uno stopper d’eccezione: Stefano Colantuono”. 

La Samb, insomma, non smette mai di far parlare di sè, con buona pace di categorie o momenti difficili del passato: la storia non si cancella!

Commenti

comments