Tanti auguri a Vittorio Esposito, il genietto molisano che accende la Samb

Un talento smisurato, che finalmente ha potuto mettersi in mostra in Serie C e in una piazza che aveva già sfiorato la scorsa estate.

Parliamo di Vittorio Esposito, pupillo del presidente Fedeli e alla prima vera stagione tra i professionisti: oggi il genietto molisano compie 29 anni e li ha “festeggiati” sul campo di allenamento, preparando insieme ai compagni l’importante sfida di sabato contro la Triestina.

Una partita che si giocherà al Riviera delle Palme, nello stadio che già dalle prime amichevoli estive ha applaudito Esposito, capace di accendere la Samb e i tifosi rossoblù con giocate decisive anche entrando dalla panchina (vedi Teramo e Bergamo).

Il pubblico gli ha dedicato addirittura un coro e in molti si saranno chiesti perché l’ex Matelica sia arrivato solo a 29 anni nel calcio professionistico, nonostante quel destro al cashmire pronto ad illuminare la scena.

Questione di scelte, che ora passano in secondo piano, perché la Samb si terrà stretta il suo numero 10 anche nella prossima stagione e tutti sabato pregustano una canzone ideale per fargli gli auguri: “Segna per noi… Vittorio Esposito…”.

Buon compleanno dalla redazione di TuttoSamb.

Commenti

comments