“Entro il 20 gennaio arriveranno 3 rinforzi”

E’ iniziato ufficialmente ieri il calciomercato per i club professionistici ma già sono una marea i nomi di calciatori sondati dalla Samb e proposti al club rossoblù.

Perchè così tanti nomi nelle primissime ore di mercato? Perchè i dirigenti rossoblù hanno una strategia chiara, e cioè quella di mettere a disposizione di mister Capuano i rinforzi il prima possibile affinchè possano essere disponibili già contro la Feralpi Salò: “Entro il 20 gennaio, quando riprenderà il campionato, ingaggeremo 3 pedine, una per raparto. Senza snaturare la squadra” queste le parole del direttore sportivo Francesco Panfili al Corriere Adriatico.

Ed ecco spiegati i tantissimi nomi accostati alla Samb, i dirigenti hanno degli obiettivi precisi ma è ovvio che debbono crearsi anche delle alternative. Malomo, Rizzo e Comi, questi erano nelle idee iniziali i 3 nomi principali. Sui giocatori del Vicenza purtroppo c’è il forte dubbio che prima del 20 gennaio non si riesca a tesserarli, per Rizzo invece i tempi possono essere brevi ma bisogna battere la concorrenza di altri club importanti.

Ecco allora che si provano altre strade, Bocalon e Perez sembrano irragiungibili, Polidori si può fare, in difesa il Bassano non cede Bizzotto ed in mezzo al campo Sainz Maza è un’opzione che verrà presa in considerazione solo dopo l’eventuale “no” di Rizzo. Insomma da qui ai primi giorni della prossima settimana può succedere di tutto perchè la Samb ha imbastito diverse trattative e c’è voglia di chiudere prima possibile.

Commenti

comments