Grottammare-Marina 0-0, pari giusto al termine di un match brutto

Gianmarco Iovannisci Grottammare

Pari senza gol quello tra Grottammare e Marina, un 0-0 sostanzialmente giusto, con poche emozioni e giocato su un terreno di gioco che non ha permesso grossi colpi dal punto di vista tecnico. Gara giocata su ritmi lenti e per vedere il primo tiro si deve attendere il 19′ con Maiorano che, però, non impensierisce Pirozzi. Un minuto dopo bella discesa di Vallorani lungo l’out sinistro, cross verso Iovannisci che non colpisce bene. Nella ripresa, al 4′, Iovannisci sfiora il palo con Giovagnoli che sembrava essere in ritardo. All’11’ Ripanti, su punizione, blocca Pirozzi.

Al 22′ Iovannisci crossa per Paregiani che mette dentro ma l’assistente ha la bandierina alzata e l’arbitro annulla. Timide proteste dei padroni di casa. Al 33′ Pirozzi sbaglia il rilancio ma Bresciani non riesce ad approfittare dell’inaspettato regalo. Due minuti dopo è Gagliardi a colpire ma la palla è respinta dalla difesa. L’ultima emozione la regala Ludovisi che riceve palla da Iovannisci e tira ma per Giovagnoli non ci sono problemi.

GROTTAMMARE-MARINA 0-0

GROTTAMMARE: Pirozzi, Valentini, Vallorani, De Cesare, Vespasiani, Carminucci, Cameli (33’st Palladini), Traini (17’st De Panicis), Paregiani (30’st Ludovisi), Iovannisci, D’Angelo. A disp. Ciarrocchi, Cocci, Ioele, Orsini. All. Manoni (squalificato).

MARINA: Giovagnoli, Paci, Droghini, Ribichini, Marini, Boinega, Gregorini (37′ Gagliardi), Maiorano, Gabrielloni (28’st Bresciani), Ripanti, Pellonara (28’st Gioacchini). A disp. Barbini, Baccelli, Gigante, Rossetti. All. Malavenda.

Arbitro: Luca Gregori di Pesaro (Ascarini-Persichini).

Note: Spettatori: 100 circa; ammoniti: Cameli; Droghini; angoli: 3-3; recupero: 1’+2′.

Commenti

comments