Miracoli a testa alta: “Possiamo dire la nostra contro tutti”

Luca Miracoli vuole continuare a segnare e…sognare. Il bomber rossoblù suona la carica in conferenza stampa:

“A Padova abbiamo dimostrato di avere grande carattere, giocando una partita di livello. C’è un po’ di rammarico perché potevamo essere più vicini a loro in classifica, ma il passato è passato e ora dobbiamo pensare a fare più punti possibili, soprattutto nei prossimi due match che possono dire tanto sull’economia del campionato. Il Padova è ultra favorito per il primo posto, ma noi cercheremo di tenere vivo il nostro sogno: male che va ci sono sempre i play-off e abbiamo dimostrato che possiamo giocarcela a testa alta contro qualsiasi avversario”.

Miracoli sta dimostrando di trovarsi bene sia in un attacco a 3 che in caso di 3-5-2, anche grazie ad una spinta costante sulle fasce richiesta da mister Capuano.

“L’importante è restare sempre concentrati e dare il massimo. Quando giochiamo con due punte ho la possibilità di dialogare con un attaccante vicino e i rifornimenti dalle fasce arrivano comunque, visto che gli esterni spingono molto. Abbiamo spesso fatto anche il 3-4-3, un altro modulo in cui mi trovo molto bene. Il mio record di gol? 13, nell’anno alla Feralpisalò, ma punto a migliorarlo presto…”.

 

Commenti

comments