Pareggio e secondo posto: la Samb è sola dietro il Padova

L'esultanza dopo il 3-0 di Di Pasquale

Un pareggio di qualità e carattere sul campo della capolista, ma anche un pizzico di rammarico per quell’occasione sciupata da Marchi (e non solo), che avrebbe messo k.o il Padova e riaperto completamente il campionato.

La Samb, comunque, torna dall’Euganeo con tanta consapevolezza in più sulla propria forza e con un pareggio che vale il secondo posto in classifica, per la soddisfazione di mister Eziolino Capuano.

I rossoblù salgono infatti a quota 34 punti, restando soli dietro al Padova dopo i passi falsi di Feralpisalò (k.o 3-1 a Vicenza) e Renate (sconfitto 2-1 in trasferta dalla Reggiana).

Proprio la Reggiana, che sta compiendo importanti passi avanti nell’ultimo periodo, sarà avversaria della Samb nel prossimo turno di campionato e al Riviera lo scontro sarà di quelli pesanti: gli emiliani, infatti, sono solo a -2 da Conson e compagni.

I rossoblù visti in campo ieri, però, possono mettere in difficoltà chiunque e in più ci sarà la spinta del Riviera, un fattore che non bisogna mai dimenticare…

 

Commenti

comments