Camerano-Porto d’Ascoli 0-0, rallenta la corsa biancoceleste

Ciotti, difensore del Porto d'Ascoli

CAMERANO: Il Porto d’Ascoli non riesce a conquistare la quinta vittoria consecutiva impattando per 0-0 sul campo del Camerano. La sfida contro i gialloblu anconetani rappresentava la rivincita dopo la finale di Coppa Italia persa per 2-0. Gli uomini di Alfonsi ce l’hanno messa tutta per portare a casa la vittoria e tornare, seppur momentaneamente, in vetta ma hanno sbattuto contro il portiere Lombardi e hanno peccato di imprecisione sottoporta. Ne è uscito fuori un pari che muove la classifica in attesa del big match tra Montegiorgio e Atletico Gallo.

CRONACA: Il Porto d’Ascoli parte subito a spron battuto rendendosi pericoloso nei primi minuti due volte con Minnozzi e una con Rossi. Proprio quest’ultimo, al 33′, è sfortunato perché la sua battuta a rete si infrange sul palo. Nella ripresa i biancocelesti continuano a spingere. Da notare i tentativi di Ciotti e Minnozzi che vengono sempre ribattuti. Al 10′, su azione da corner, ci prova Ciotti ma Lombardi si supera e gli dice no. Il portiere di casa si ripete su Renzi. I padroni di casa si vedono con Polenta senza impensierire Di Nardo. L’ultima occasione la regala Leopardi, in pieno recupero, ma anche il capitano trova la strada sbarrata da Lombardi.

Il tabellino:

CAMERANO-PORTO D’ASCOLI 0-0
CAMERANO: Lombardi, Stella, Moretti (83′ Angelici), Lapi, Savini, Polzonetti, Marchionne (72′ Giulietti), Polenta, Donzelli, Biondi, Taddei (70′ Pericolo). A disp. Bastianelli, Santini, Principi M., Defendi. All. Luca Montenovo.
PORTO D’ASCOLI: Di Nardo, Antonelli, Trawally (70′ Bucchi), Gabrielli (77′ Schiavi), Ciotti, Sensi, Leopardi, Rossi, Rosa, Minnozzi, Renzi (70′ Lanzano). A disp. Marcozzi, Gregonelli, Granito, D’Alò. All. Sante Alfonsi.
Arbitro: Davide Giacometti di Gubbio (Tidei-Baldisseri)
Note. Ammoniti: Moretti, Savini, Polenta, Di Nardo, Sensi, Rossi; angoli: 2-7; recupero: 3’+5′.

Commenti

comments