Capuano riflette, Candellori può essere la novità

E’ scoccata l’ora di Kevin Candellori? Capuano ci sta pensando e ripensando, l’assenza di Marchi in mezzo al campo sembrava non lasciar dubbi all’utilizzo di Armin Bacinovic ma il tecnico sembra non essere convintissimo. Ha apprezzato il lavoro di Candellori, la serietà del ragazzo ed il modo in cui ha approcciato la gara col Teramo quando è stato chiamato in causa. A questo va aggiunto che Bacinovic continua a non sembrare in forma smagliante e questo porta i giocatori sulle stesso piano.

Kevin Candellori, classe ’97, è l’unico marchigiano della prima squadra, unico ragazzo prelevato dalla Samb di Fedeli dopo averlo visionato mentre era all’opera nell’hinterland. Dall’addio di Palladini però è finito nel dimenticatoio, incredibile il dato statistico che lo vede utilizzato dal 20 aprile 2017 al 20 aprile 2018 per appena 62′ in campionato. Da Sanderra a Capuano, passando per Moriero, 6 presenze complessive con una media di 10′ a partita.

Adesso può avere la grande chance contro il Pordenone, vedremo se Capuano sceglierà lui per sostituire Marchi.

Commenti

comments