Grottammare-Forsempronese 2-3, obiettivo playoff quasi sfumato

Il Grottammare perde la sfida casalinga contro la Forsempronese e vede allontanarsi pericolosamente l’obiettivo playoff. I biancocelesti vengono raggiunti in classifica anche dai metaurensi e ora distano 13 lunghezze da Porto d’Ascoli e Atletico Gallo. Nelle ultime tre partite serviranno altrettante vittorie e potrebbe non bastare. I ragazzi di Fulgini hanno fatto una partita gagliarda guadagnando i tre punti e la virtuale salvezza. CRONACA: Al 1′ a Cecchini viene annullato un gol per fuorigioco.

Al 5′ Paradisi recupera palla e serve Cecchini che in area piccola non perdona.  I biancocelesti riescono a pervenire al pari al 18′ grazie a Ludovisi che, ben appostato, non ha difficoltà a mettere dentro un cross di Iovannisci e sfiorato da Traini. Prima dell’intervallo tornano in vantaggio gli ospiti grazie a Pagliari abile a superare Beni con un preciso tocco in diagonale. Nella ripresa, al 10′, arriva il tris di Cecchini che sfrutta al meglio un cross di Pagliari e una indecisione della difesa di casa. Il Grottammare riduce le distanze al 19′ grazie alla splendida punizione di Iovannisci che piazza la palla all’incrocio dei pali. Purtroppo per i biancocelesti questa prodezza non basterà e il risultato rimarrà inchiodato sul 3-2.

GROTTAMMARE-FORSEMPRONESE 2-3
GROTTAMMARE (4-3-3): Beni, Orsini (46’st Carminucci), Vespasiani, Vallorani, Valentini (14’st Jallow); Traini, Palladini, De Cesare (28′ Ioele 14’st Avellino), Iovannisci, Ludovisi, D’Angelo (1’st De Panicis). A disp. Pirozzi, Cocci. All. Manoni.
FORSEMPRONESE (4-2-3-1): Chiarucci; Rosetti, Gentili, Fontana, Rosati; Bartoli, Belkaid; Paradisi, Pandolfi (39’st Bucchi), Pagliari (41’st Marcolini); Cecchini. A disp. Sanchioni, Paolini, Di Vaio, Serafini, Radi. All. Fulgini.
Arbitro: Leonardo Vai di Jesi (Caporaletti-Bellagamba)
Reti: 5′, 10’st Cecchini, 18′ Ludovisi, 45′ Pagliari, 19’st Iovannisci
Note. Premiati Traini e De Panicis prima dell’inizio della gara; spettatori: 100 circa; ammoniti: Belkaid, Vespasiani, Rosetti, Bartoli, Traini, Ludovisi; angoli: 3-1; recupero: 1’+4′.

Commenti

comments