Le pagelle di COSENZA-SAMB

Marchi è sempre più importante nel centrocampo della Samb

La Samb esce sconfitta di misura a Cosenza e si giocherà la qualificazione domenica al “Riviera delle Palme”. Ecco le pagelle dei rossoblù:

PERINA 6: Se non avesse subito 2 gol si potrebbe dire che non abbia avuto molto da fare. Sia sul tiro di Bruccini non può farci davvero nulla, ed anche il tiro di Baclet è ravvicinato ed imparabile. Per il resto dell’incontro il Cosenza fa fatica a tirare in porta.

CONSON 5,5: Di certo non è stata la sua miglior partita. Soffre la mobilità di Okereke e Tutino, In mezzo all’area spesso vengono perse le marcature. Serve un pò più di attenzione.

MICELI 5,5: Il più in difficoltà dietro. Nei minuti finali lancia una palla nel vuoto facendo infuriare compagni e Moriero, permettendo al Cosenza di tornare ad attaccare. Regala un calcio d’angolo al Cosenza quando il pallone era facile preda di Perina, sarà fatale perchè i padroni di casa approfitteranno di queste piccole “paure” per segnare il 2-1. Non è comunque tutto da buttare, ci sono anche degli ottimi anticipi su Okereke nella sua partita.

PATTI 6: Il più disciplinato della retroguardia. Si fa sentire come sempre, anche in modo rude.

RAPISARDA 6: Qualche discesa interessante ma poi è impegnato quasi sempre nella fase difensiva. Subisce un fallaccio nei primi minuti con i tacchetti dell’avversario che massaggiano la sua caviglia, questo lo condiziona un pochino.

MARCHI 7: Motorino instancabile della Samb, è sicuramente un trascinatore della squadra di Moriero. Ha corsa, grinta, inserimenti ed infatti segna un gol fondamentale in ottica qualificazione. Un calciatore così è da blindare per la prossima stagione.

BOVE 5,5: Il Bove visto in autunno era un’altra cosa, per intenderci quello che aveva entusiasmato segnando un gol pazzesco di controbalzo da fuori area. La condizione fisica non è granchè e lo condiziona anche nelle giocate. Timido…fin troppo.

GELONESE 6,5: Altro uomo fondamentale. Nonostante la giovane età gioca come un veterano e serve a Marchi l’assist per il momentaneo 1-1. Vale lo stesso discorso fatto per Marchi, la Samb deve trattenerlo perchè il potenziale è enorme.

VALENTE 6: Grande generosità in fase di spinta ed in fase di copertura. Moriero gli chiede di fare tutta la fascia e lui esegue.

BELLOMO 5,5: E’ l’arma in più per la Samb ma stavolta, anche a causa dei falli sistematici, non brilla. Abbandona il campo per infortunio. Auguriamoci che non sia nulla di grave.

MIRACOLI 6: Partita di sacrificio della punta centrale. Il suo comunque lo fa sempre, l’azione dell’1-1 parte da lui, difende la sfera sull’out di sinistra riuscendo a servire poi Gelonese che imbeccherà Marchi in area.

TOMI 6: Solo pochi minuti nella ripresa. Aiuta i compagni a difendere.

DI MASSIMO 6: Entra quando la Samb è impegnata a difendere il risultato.

STANCO S.V.: Chiede un rigore nei pochissimi minuti in cui viene impiegato.

MISTER MORIERO 6: Ha poco da rammaricarsi. In panchina non ha giocatori che possano cambiare la partita. L’unico consiglio è quello di lavorare di più sulla fase difensiva, da quando è tornato la Samb ha alzato la media gol subiti, ed in questi playoff sono già 5 le reti incassate. Nel confronto con Capuano meglio il gioco offensivo, ma decisamente peggio la fase difensiva.

Commenti

comments