Non si ‘scansa’ dopo la vittoria della Civitanovese: aggredito l’ex Samb Pasqualino Minuti

Un’episodio che con il calcio non ha nulla a che fare, un comportamento da condannare da ogni punto di vista. Vittima Pasqualino Minuti, con l’ex Samb che è stato malamente aggredito nell’ultimo weekend del campionato di Prima Categoria.

Il suo Valdichienti secondo in classifica giocava contro la Leonessa Montoro, dopo aver già saputo della vittoria decisiva della Civitanovese, a cui vanno fatti i complimenti per il ritorno in Promozione.

La squadra di Minuti ha comunque svolto al meglio il proprio dovere, battendo per 3-2 gli avversari al termine di una partita molto tirata che ha visto anche diverse proteste per le decisioni arbitrali.

Tensioni ingiustificabili che hanno portato al fattaccio nel momento del fischio finale del match: il mister sambenedettese è stato aggredito da personaggi non identificati che lo hanno colpito con due pugni in volto, costringendolo a ricorrere alle cure del Pronto Soccorso.

L’AIAC delle Marche, associazione italiana allenatori di calcìo, esprime sgomento e solidarietà all’associato Minuti per i fatti incresciosi accaduti nel dopo partita Leonessa Montoro – Valdichienti.

Commenti

comments