Campi di allenamento, Gianni: “Ho investito della faccenda anche i rappresentanti del settore giovanile”

Nel tardo pomeriggio di ieri (intorno alle ore 19) la Samb, rappresentata dal direttore generale Andrea Gianni e l’amministrazione comunale dall’assessore allo sport Pierluigi Tassotti, si sono incontrati per l’annosa questione dei campi di allenamento delle squadre rossoblù.

«Visto che si tratta di una riunione operativa – ha dichiarato l’avvocato Gianni – ho investito della faccenda anche i responsabili del nostro settore giovanile, per cercare di capire se nella soluzione proposta dal Comune ci siano i margini per farci rientrare anche le altre nostre formazioni e non solo la prima squadra».

Top secret invece il nome dell’impianto sportivo che sarebbe stato individuato dal sindaco Piunti e dal suo staff come nuova “casa” per gli allenamenti dei rossoblù. Nel frattempo le parti hanno lavorato per assicurare il campo da gioco per la Samb, rinnovando la convenzione annuale che permette alla Sambenedettese di gestire il Riviera delle Palme e di disputarci le partite ufficiali.

Il prossimo anno, come prevede la legge vigente, la gestione pluriennale dello stadio di San Benedetto verrà rimessa in discussione attraverso un bando pubblico.

Commenti

comments