Clamorosa retromarcia di Tateo: vola a Milano e chiude Di Piazza col Cosenza

Clamoroso colpo di scena in questo pomeriggio di inizio luglio. Il DS Lamazza aveva annunciato l’incontro di oggi con Giovanni Tateo, per parlare del rinnovo di Marchi e dei possibili colpi Curcio e Di Piazza, a proposito dei quali (intervistato dal Corriere Adriatico) Lamazza si era detto «moderatamente fiducioso».

L’agente Tateo, però, ha messo in scena la più classica delle retromarce (di cui al momento non si conosco i motivi): non ha incontrato la dirigenza rossoblù ed è volato a Milano.

Infatti, secondo informazioni raccolte dalla nostra redazione e confermate da gianlucadimarzio.com, Tateo ha praticamente chiuso in questi minuti con il Cosenza per l’arrivo di Di Piazza: contratto biennale per lui e tanti saluti al Foggia e alle altre pretendenti.

A questo posto anche il rinnovo di Marchi (assistito dallo stesso Tateo) diventa utopia? Le prossime ore ci daranno una risposta anche su questo fronte.

Commenti

comments