Fedeli junior lancia un ‘allarme’: “Non è detto che Miceli resti”

A margine della nostra intervista telefonica di ieri, l’AD rossoblù Andrea Fedeli ha rilanciato l’allarme Mirko Miceli, non escludendo di tornare sul mercato per acquistare un ulteriore difensore centrale dopo Biondi e Zaffagnini.

Miceli è assistito dall’agente Tateo, con il quale i rapporti si sono irrigiditi dopo aver sparato alto su Curcio e lo stesso Marchi. Per il giocatore cosentino c’è un’offerta dalla Serie B e Tateo si sta facendo sentire:

“Non è detto che con Zaffagnini la difesa sia sistemata – ha dichiarato Andrea Fedeli – , c’è la situazione di Miceli da valutare. Ricordiamo che anche lui è assistito da Tateo, che vorrebbe il rinnovo a fronte di questa richiesta dalla Serie B. Lui ha un contratto con noi, ma non so dire come finirà la vicenda. Non posso escludere una sua partenza e un nostro ritorno sul mercato per prendere un altro centrale”.

Miceli e la Samb, un futuro insieme ad oggi è tutt’altro che scontato…

Commenti

comments