La Samb e i suoi gioiellini: “Puntiamo forte su Islamaj, Leavens firmerà un biennale”

L’amichevole di ieri ha messo in luce diversi giovani arrivati alla Samb in questo mercato estivo e pronti ad affermarsi con la maglia rossoblù.

Tra tutti spiccano le prestazioni di Islamaj (in foto), Trilló e Leavens, gioiellini di cui abbiamo parlato con l’AD Andrea Fedeli, raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione:

“Islamaj lo seguivo da diverso tempo, ha fatto vedere grandi cose nel settore giovanile dell’Empoli e solo un grave infortunio ha fatto saltare la possibilità che i toscani gli facessero un contratto. Ha qualità e forza fisica, se inquadrato bene tatticamente può sorprendere tutti. Laevens? Qui c’è in ballo un indennizzo da dare al Gent, la squadra in cui è cresciuto. Gli faremo firmare un biennale e farà parte della rosa, mio padre potrebbe ‘innamorarsi’ di lui e pagare quella cifra pur di scommetterci forte.

Rimarranno anche altri come Panaioli, Rocchi e De Paoli, oltre naturalmente a Trilló, per il quale sto resistendo da giorni alla corte sfrenata dell’Arzachena che lo rivorrebbe indietro. Siamo contenti, l’obiettivo iniziale era quello di creare una base con giovani di ottime prospettive”.

Commenti

comments