Serie C, caos senza fine: niente partenza il 2 settembre

Il CONI ha comunicato oggi che le decisioni finali sui ripescaggi e su una Serie B a 19 squadre ci saranno il 7 settembre. Motivo che spinge Gabriele Gravina a definire opportuno lo slittamento dell’inizio della C oltre quella data. Ecco le sue parole affidate ad un messaggio su Linkedin:

“Ritengo opportuno che la nostra Lega rinvii l’inizio del campionato dopo le sentenze definitive del collegio. A decidere, comunque, saranno le società di Serie C nell’Assemblea che si terrà il 22 agosto, servono certezze per un sistema credibile. A mio avviso sarebbe giusto aspettare le decisione del CONI relative ai vari ricorsi sui ripescaggi che arriverà il 7 settembre”.

Come se non bastasse, inoltre, l’Assocalciatori sta organizzando uno sciopero: per tutti questi motivi, dunque, sembra purtroppo molto difficile che la nuova Serie C possa partire il 2 settembre…

 

Commenti

comments