Tateo risponde a Fedeli: “Mi lascia perplesso l’esclusione di Miceli”

Ieri c’è stato l’annuncio di Andrea Fedeli dell’esclusione di Mirko Miceli (insieme a Stanco) dai prossimi impegni ufficiali della Samb, fino a quando non verranno risolte le situazioni contrattuali.

Non si è fatta attendere, però, la risposta di Giovanni Tateo, agente dello stesso difensore rossoblù. Ecco le sue parole rilasciate a TuttoMercatoWeb:

“Sono molto sorpreso dalle parole del presidente Fedeli, il mio assistito ha saltato un solo un allenamento ieri, a causa di un problemino al ginocchio. Per il resto, Miceli, professionista serio, non s’è mostrato affatto distratto dalla sua situazione contrattuale, anzi è a completa e piena disposizione dello staff tecnico, come è giusto e normale che sia, in questa fase di preparazione. Mi lascia perplesso l’esclusione di Miceli dalla competizione di Coppa Italia.

Nego categoricamente di aver chiesto un forte adeguamento di contratto ma solo una cifra modica visto l’ottimo campionato che il ragazzo ha fatto lo scorso anno. Non sono mancate le richieste: Pisa e Ascoli erano fortemente interessate ma la società marchigiana ha rifiutato qualsiasi scambio. Mi dispiace, infine, sottolineare il vittimismo dei club che fanno ricadere sempre la colpa sui calciatori solo per accattivarsi la simpatia dei tifosi”.

Commenti

comments