Qui Giana, parla capitan Pinto: “Siamo pronti, mi butterei nel fuoco per i miei compagni”

Domani la sua Giana Erminio affronterà la Samb a Gorgonzola nella quarta giornata di campionato e il centrocampista Daniele Pinto arriva a questo match dopo aver tagliato le 100 presenze con il club milanese. Il capitano spinge il gruppo in vista della sfida contro i rossoblù, ecco le parole rilasciate a TuttoC.com:

“Sono contento e orgoglioso perché essere arrivato a giocare 100 partite con la Giana in Serie C è un obiettivo importante soprattutto per il percorso fatto, che parte dalla Promozione e arriva alla Lega Pro. Questo è il quinto anno di professionismo del club e il mio settimo in biancazzurro, ormai mi sento a casa. Penso che prima di tutto ognuno di noi deve essere capitano di sè stesso e fare il massimo sia in campo che fuori rispettando tutti, io mi butterei nel fuoco per i miei compagni”.

Domani c’è la Samb e Pinto è già concentrato.

“L’obiettivo primario, come sempre, deve essere la salvezza, quindi arrivare il prima possibile alla cifra che ci permette poi di provare ad alzare l’asticella. Ma facciamo un passo per volta e iniziamo dalla sfida di domani contro la Samb, servirà in gara perfetta per batterli e noi siamo pronti”.

Commenti

comments