Oltre il calciomercato: ecco perché la campagna abbonamenti è ancora in stand by

Il presidente Fedeli ha espresso tutta la sua delusione per l’attuale situazione della campagna abbonamenti e, a riguardo, sono molti coloro che motivano il ‘flop’ con un calciomercato che non ha accesso l’entusiasmo dei tifosi.

I numeri sono sicuramente al ribasso rispetto alla passata stagione, ma ci sono diversi motivi che hanno influenzato il calo e non solo il mercato: in primis lo slittamento dell’inizio del campionato, visto che nessuno ha avuto fretta di abbonarsi a causa della mancanza di match in programma.

Diverse persone, inoltre, aspettano l’annuncio dei calendari, per capire giorni e orari in cui si disputeranno le partite in relazione agli impegni lavorativi. Inutile dire, però, che nelle prossime ore si spera in un’accelerata e chissa che l’amichevole di domani sera contro il Rimini non possa scaldare il Sambodromo.

Non a caso, la Samb ha comunicato che proprio domani sarà possibile per tutti sottoscrivere l’abbonamento in sede fino alle ore 14. Una cosa comunque è certa: per la vecchia guardia l’abbonamento non è mai stato un problema e in tanti saranno allo stadio anche senza tessera in tasca…

 

Commenti

comments