L’addio di Gianni: “Non sono legato ad una poltrona”, Palma nuovo DG

A sinistra Giancarlo Palma, a destra Andrea Gianni. Dopo l'addio di quest'ultimo toccherà proprio a Palma sostituirlo nel ruolo di direttore generale

E’ ufficialmente finita ieri l’avventura di Andrea Gianni alla Sambenedettese, l’ormai ex direttore generale, dopo 48 ore da separato in casa ha rassegnato le proprie dimissioni lasciando così il suo incarico. Ed oggi sul Corriere Adriatico c’è il suo saluto: “Non mi era stato detto niente dell’arrivo di Fabiani, ma ovviamente il presidente è Fedeli ed è lui che decide. L’ho chiamato e gli ho detto che avrei rassegnato le mie dimissioni irrevocabili ringraziandolo per l’opportunità avuta. Non sono legato alla poltrona e mi dispiace lasciare San Benedetto perchè mi sono legato molto alla Samb. Senza fare polemica me ne vado consapevole del fatto che ho dato tanto”.

Ed il ruolo di direttore generale dovrebbe essere occupato da Giancarlo Palma, anche lui uomo fidato del patron giunto alla Samb dal primo giorno dell’era Fedeli. Per Palma un sorta di “promozione”, avendo ricoperto fino ad oggi il ruolo di segretario sportivo.

Commenti

comments