Roselli sfida il suo passato: “A Vicenza ho grandi ricordi, ma ora penso alla mia Samb in crescita”

Roselli ha parlato anche del suo passato da giocatore del Vicenza, presentando poi la sfida della Samb contro i biancorossi:

 

Noi veniamo da un periodo difficile e abbiamo ancora diversi problemi, ma vedo una squadra in crescita che sbaglia sempre meno sul campo. La strada intrapresa è quella giusta, dobbiamo continuare così e non mollare. Il Vicenza? Ha lo stesso modo di giocare del Pordenone, nostro ultimo avversario. I biancorossi magari hanno meno qualità, ma più corsa e forza fisica, sarà una partita molto complicata. Sono pronto a tornare a Vicenza dopo 40 anni, ci ho giocato solo pochi mesi ma ho conosciuto persone fantastiche come Paolo Rossi e mister Fabbri. Proprio quest’ultimo fece di tutto per farmi restare, ma a fine stagione la Sampdoria presentó una grande offerta e andai via. Domani, però, nella mia testa ci sarà solo la Samb”.

Commenti

comments