Errori da non ripetere

Dopo il pareggio di Bergamo con l’Albinoleffe moltissimi tifosi si sono lamentati dell’atteggiamento rinunciatario della Samb. Sinceramente non me la sento di dire nulla a mister Roselli. E’ bene ricordare che l’allenatore umbro ha tirato fuori dalla zona retrocessione una squadra costruita male, senza poter contare sull’estro di Russotto e, nelle ultime gare, anche senza Stanco, l’unico attaccante di categoria nella rosa della Samb.

La difesa è diventato il reparto in grado di dare certezze, adesso è bene tentare di migliorare anche il resto. Fortunatamente ci si avvicina alla sessione invernale del calciomercato. Un periodo importante perchè la Samb ha trovato un allenatore capace, in classifica non è distante dalla zona playoff e con degli innesti di qualità può giocarsela con tutti. Una domanda però alla proprietà va fatta: riusciremo in questa sessione di mercato a veder finalmente arrivare una punta centrale in grado di infiammare la piazza, e magari di riportare allo stadio i tanti “delusi”? La Samb non può permettersi un intero girone con il solo Stanco a tirare la carretta davanti.

Commenti

comments