Fedeli: “Volevo dare le dimissioni, non posso star male per la Samb”

Il presidente della Samb Franco Fedeli prima sembrava deciso a non parlare nel post partita contro il Ravenna, poi si presenta in conferenza stampa con dichiarazioni forti:

Oggi volevo dare le dimissioni a fine partita, non posso più star male per la Samb, mi sono scocciato. Ho detto ai ragazzi che se non fanno risultato martedì me ne vado, il problema è trovare poi qualcuno che paga come faccio io. Ripeto che nessuno di San Benedetto si è fatto avanti per dare una mano, faccio una fatica enorme a restare e non solo per l’aspetto economico.

Oggi il nostro centravanti (Stanco ndr) non è entrato per niente in campo e sinceramente anche i cambi dell’allenatore non mi sono piaciuti. Di Massimo non meritava di uscire, Pegorin ha fatto un’altra mezza papera e Rapisarda non è più lui. Sono preoccupato, sta diventando davvero una brutta storia”.

Commenti

comments